Offrire il dono di Borneo al Mondo...
Oggi è

Seleziona la lingua: English Chinese Italian
 


BORNEO

Il Borneo è la terza isola più grande al mondo - cinque volte la superficie dell'Inghilterra e il Galles. La parte settentrionale dell'isola è costituita dagli stati Malesi (Sabah e Sarawak) e dal Sultanato del Brunei. Il Kalimantan Indonesiano si trova nella parte centro-meridionale dell'isola ed è diviso in quattro province: K. Timur (East), K. Selatan (South), K. Barat (West) and K. Tengah (Central).


[Clicca sulla mappa per ingrandire]


IL KALIMANTAN CENTRALE, INDONESIA

Il Kalimantan Centrale è la provincia più grande tra le quattro e copre una superficie di 153,800 Kmq per lo più ricoperta da foresta pluviale.
Questa è anche una delle province del Kalimantan meno visitate dal turismo per la difficoltà nei collegamenti stradali resi complicati dalla conformazione geografia del territorio che si alterna da catena montuosa a nord, fitta giungla impenetrabile al centro, pianure alluvionali e diversi fiumi e che sfociano nel Mare di Giava a sud.
Le zone costiere sono scarsamente popolate per la presenza di vaste paludi che si estendono dalla costa fino all'entroterra. Le eccezioni sono le cittadine di Kumai, Pangkalan Bun, Sampit and Palangkaraya, capitale della regione. Il clima è caldo e umido tutto l'anno, mentre la stagione monsonica va da Ottobre a Marzo.

I Dayak sono la principale etnia e si dividono in quattro sotto-tribù: i Ngaju, i Ot Danum, i Ma'anyan e i Ot Siang.
I Ngaju sono nomadi e devoti all'antica religione Kaharingan che è una forma di animismo mischiato al culto degli antenati. Con una popolazione di 6,000 abitanti, gli Ot Danum sono la più grande di queste sotto tribù. Gli Ot Danum vivono ancora oggi nelle tradizionali case lunghe (longhouse) che talvolta possono avere fino a 50 camere.Le donne di questa etnia sono famose per la loro abilità nell'intrecciare rattan, foglie di palma e bambù.Come tutti i Dayak, gli uomini sono esperti cacciatori nonostante usino ancora semplici strumenti primitivi.
L'arte del Kalimantan Centrale à chiaramente influenzata dalla religione Kaharingan. Lo stile delle costruzioni, statue e sculture sono stati influenzati dalla cultura Cinese e Indo-Giavanese. A parte le caratteristiche estetiche, molti oggetti d'arte sono apprezzati per il loro valore magico.